logo itinera spa
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : £0.00
View Cart Check Out

Articoli CUS Ad Maiora Rugby

Week end ricco di vittorie per l’Itinera CUS Ad Maiora Rugby 1951

E’stato un fine settimana ricco di vittorie per l’Itinera CUS Torino: la Seniores di Serie A e i Bulls di Serie C raccolgono entrambe vittorie convincenti contro il CUS Milano e il Moncalieri Rugby; la Femminile di Serie A prosegue il trend positivo in trasferta contro il Riviera Rugby.

Dopo la netta sconfitta di settimana scorsa, la Seniores era obbligata a rialzare la testa nell’impegno contro il CUS Milano Rugby, valido per la terza giornata del campionato di Serie A. L’inizio non è stato però dei migliori, con i torinesi che dopo tre minuti subiscono la prima meta del match a causa di un placcaggio sbagliato che favorisce il mediano degli ospiti Colombo, che schiaccia in mezzo ai pali (0-7).

Dopo aver studiato l’avversario per i primi 10 minuti, il Cus Torino passa all’attacco costruendo diverse azioni pericolose, costringendo gli ospiti ad arretrare fino al limite della loro area di meta.

La pressione dei torinesi costringe il CUS Milano a scoprirsi, fino al ventiduesimo minuto, quando grazie ad un’azione corale degli avanti Mattia Racca marca la prima meta per i biancoblu grazie ad una maul avanzante (5-7).

Il primo tempo prosegue targato solo CUS Torino, la squadra di coach D’angelo, prima con gli avanti e poi con i tre quarti domina il gioco, e al trentaduesimo passa a condurre affidandosi ancora una volta alla maul avanzante, questa volta però conclusa in meta da Sergiu Ursache (10-7).

Gli schemi si rivelano l’alleato numero uno dei biancoblu, che grazie ad un possesso sicuro arrivano al fischio di metà tempo in vantaggio 13-7, grazie ad un calcio di punizione di Facundo Columba.

La musica non cambia nella seconda frazione: dopo soli sei minuti di gioco, i padroni di casa prendono il largo, portandosi sul 20-7 grazie alla meta di Gianmarco Perrone, che ancora una volta arriva grazie ad un’ottima giocata di maul. L’unica nota stonata di questa fase della partita è l’ammonizione della seconda linea Juan Guzman al 53˚ minuto.

Con il punteggio al sicuro i padroni di casa si limitano a controllare la partita, evitando rischi inutili e seguendo le linee guida del proprio allenatore; con questo sistema il punteggio diventa ancora più rotondo grazie alle due mete marcate da Davide Bartoletti che in entrambe le occasioni sfrutta i buchi tra le maglie della difesa milanese. Nel finale arriva l’ultima marcatura del match, Stefano Fatica (seconda linea), che stoppa letteralmente un calcio di liberazione avversario, correndo poi in meta in mezzo ai pali. L’Itinera CUS Torino vince 41-7, conquistando anche il bonus mete, riscattando così il passo falso della seconda giornata.

I Bulls di Serie C sbancano in trasferta a Moncalieri, battendo i padroni di casa 38-12 (6-2). Le mete sono state marcate da Ilucas, Sacco, Spaliviero, Spadaro e due da Pietrinfermi. La cadetta sale a quota sei punti in classifica.

Grande partita anche per la Femminile di Serie A che in trasferta contro il Riviera Rugby vince 17-0. Le mete sono state marcate da Monica Bruno, autrice di una doppietta e da Ambrah De Robertis, classe 2001 alla sua seconda partita nella massima serie femminile.

Fine settimana agrodolce invece per le giovanili, che raccolgono una vittoria e una sconfitta. L’under 16 di coach Musso continua la sua cavalcata cogliendo un’altra vittoria contro il Moncalieri Rugby che però ha venduto cara la pelle. I torinesi si sono imposti 24-20 con le mete di Cecati (2), Tasso e Perrone. Continua invece la striscia negativa dell’under 18 dei coaches Otaño e Ursache, che dopo aver condotto un buon primo tempo (21-12), ha subito la rimonta del Rugby Rovato che ha vinto la gara 26-21.

Leave a Reply