logo itinera spa
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : £0.00
View Cart Check Out

Articoli CUS Ad Maiora Rugby

Week end agrodolce per l’Itinera CUS Ad Maiora Rugby 1951

Il fine settimana ha regalato le vittorie della Femminile di Serie A, che ha sconfitto in casa il CUS Milano Rugby 35-7, e dell’Under 16 che ha superato il Chieri Rugby 56-17. Brutte notizie invece dalla Seniores di Serie A che esce sconfitta 52-26 dal confronto con l’Accademia “Ivan Francescato”; perdono anche i Bulls di Serie C sconfitti in casa 20-24 contro il Savona Rugby, e l’Under 18 che cade 27-5 sul campo del CUS Genova.

La compagine femminile di Serie A ha mostrato finalmente il carattere voluto da coach Wady Garbet e coach Davide Notario. Contro il CUS Milano la squadra ha mostrato ottimi miglioramenti soprattutto nel gioco aperto, giocando la palla con precisione e più rapidità rispetto alla prima di campionato contro il Villorba. La partita è stata sempre sotto controllo, con le cussine che hanno costretto le avversarie nella loro metà campo per tutto il primo tempo e gran parte della seconda frazione. Ottime notizie anche dal pacchetto di mischia che ha disputato una gara perfetta, risultando in diverse occasioni l’arma in più per arrivare alla vittoria.

Le mete sono state marcate da: Alessia Gronda (6’), Elisa Salvatore (23’), Monica Bruno (35’/52’), Elisa Rochas (44’), Barbara Sparavier (61’) e Sophie Pecci (79’).

<< Sono molto contento della partita di oggi – ha commentato coach Wady Garbet – dobbiamo continuare su questa strada, dobbiamo riuscire a giocare sempre in questo modo, con la giusta attitudine troveremo la continuità per giocare al meglio>> .

Prosegue con una sconfitta il cammino nel campionato di Serie A maschile dell’Itinera CUS Torino. Sul campo dell’Accademia Nazionale “Ivan Francescato” i cussini hanno ceduto 52-26. La partenza sottotono, causata da due passaggi intercettati che hanno portato a due mete degli avversari, ha pesato fin da subito sul piano partita dei torinesi. Nel primo tempo i bianco blu hanno avuto tanto possesso del pallone, capitalizzando però solo nel finale della prima frazione . Decisivo è risultato l’inizio della seconda frazione di gara, quando l’Accademia ha alzato il ritmo con i trequarti segnando altre due mete, che hanno pesato sul risultato finale.

Le quattro mete sono state marcate da: Sergiu Ursache, Nevio Racca, Alberto Dezzani e Paolo Martina. Il secondo turno regala all’Itinera CUS Torino un punto, facendo salire i torinesi a quota sei nella classifica del girone 1 (bonus mete segnate), che però non rende meno amara la sconfitta.

Seconda sconfitta per i Bulls di Serie C di coach Filippo Bianco, che in casa contro il Savona Rugby cedono nel finale 20-24. La cadetta ha giocato una buona partita sfiorando la vittoria, che non è arrivata a causa degli errori commessi in fase di costruzione di gioco e per i troppi falli concessi agli avversari, abili a capitalizzare con i calci piazzati. Le mete dei torinesi sono state marcate de: Andrea Pietroinfermi, Giorgio Spadaro e Gregory Sacco ;la squadra ha però mostrato una buona attitudine rimanendo sempre in partita, senza farsi scoraggiare dal punteggio, gli allenamenti settimanali saranno utili per migliorare i punti deboli in modo da rialzare la testa già dal prossimo turno, dove i cussini affronteranno in trasferta il Moncalieri Rugby Club 1950.

Una vittoria e una sconfitta anche per le squadre under: la 16 di coach Manuel Musso supera agevolmente il Chieri rugby 58-17, nel campionato territoriale. Le mete sono state marcate da: Caminiti (3), Bartoletti, Giannone, Siliano, Perrone, Tasso, Liazil, Tisci, tre trasformate da Leonardi e una da Perrone.

Trasferta sfortunata per la 18 di coach Luis Otaño, che sul campo del CUS Genova viene sconfitta 27-5, l’unica meta cussina è stata marcata da Deboni.

Leave a Reply