logo itinera spa
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : £0.00
View Cart Check Out

Articoli CUS Ad Maiora Rugby

“Una Mole di Rugby”, due giorni di gioco e divertimento con la palla ovale

Si è giocato molto e si ci si divertiti anche di più ieri e oggi al centro sportivo Angelo Albonico di Grugliasco, che ha ospitato “Una Mole di Rugby”, organizzata dal CUS Ad Maiora Rugby 1951, dai Rinoceronti Rugby e dall’Associazione Amici nel Rugby, con il patrocinio della Città Metropolitana di Torino, del Comune di Grugliasco e del Comitato Rugby Piemonte. L’evento è stato sponsorizzato da Itinera, Banca Alpi Marittime, Yoma, SsangYong, Filicori e Girarrosti Santa Rita. L’impianto cussino si è confermato ideale strumento di promozione della palla ovale, per un progetto di formazione dei giovani che è destinato a durare e a rafforzarsi nel tempo.

Si è iniziato ieri alle ore 14,30 con la prima uscita ufficiale delle “Becks’ Mums”, le mamme dei ragazzi del CUS Torino, seguite da quest’anno ogni martedì dall’atleta Rebecca Pantaleoni. Hanno sfidato la squadra femminile di serie A, in una partita gradevole all’insegna dei sorrisi e del fair play. Alla fine tutte soddisfatte per la prima partita, dopo tante sessioni di allenamento.

A seguire il 2° Torneo Old “Rinoceronti Day”, torneo voluto dai Rinoceronti

Rugby, il team Old, nato due anni fa da un gruppo di papà appassionati di giovani cussini, che ha visto impegnati gli stessi Rinoceronti, i Settimocron Mix, gli Ossibuchi Milano, una squadra mista di Moncalieri e Facoceri Roma, gli Highander 011 di San Mauro e i Mercenari Rivoli. Una sequenza di gare da due tempi di 10’, conclusa con un terzo tempo per festeggiare un piacevole pomeriggio trascorso insieme. Poi molta musica e alle due di notte anche una grigliata.

Oggi sono scesi in campo i Settori Propaganda in “Una Mole di Rugby – 1° Torneo Città Metropolitana di Torino”, che ha coinvolto quasi 600 bambini delle categorie Under 6, Under 8, Under 10 e Under 12 di CUS Ad Maiora, Imperia, Junior Asti, Parco Sempione, San Mauro, Savona, Settimo Junior, Rivoli e Volvera. Una giornata allietata dalla gradita visita dell’assessore allo Sport del Comune di Torino Roberto Finardi, del sindaco di Grugliasco Roberto Montà e dell’assessore allo Sport grugliaschese Gabriella Borio. A fare gli onori di casa il presidente del CUS Torino Riccardo D’Elicio e il dirigente responsabile della sezione rugby cussina Marco Pastore.

Nell’Under 12 nel girone A ha prevalso il Savona, davanti a Junior Asti, Parco Sempione, San Mauro e Settimo Junior e nel B il CUS Ad Maiora Rugby 1951, che ha preceduto Imperia, Rivoli e Volvera. Nelle semifinali il Savona ha battuto l’Imperia per 5 mete a 1 e lo Junior Asti il CUS Ad Maiora per 2-0. In finale, sotto una pioggia battente, il Savona ha sconfitto per 5-1 lo Junior Asti, mentre per il 3°/4° posto l’Imperia ha disposto per 3-2 del CUS ad Maiora. Per il 5° 6° posto il Parco Sempione ha inflitto un 7-2 al Rivoli. Settimo si è classificato il Settimo Junior, ottavo il San Mauro e nono il Volvera.

Nell’Under 10 hanno primeggiato nel girone A il San Mauro, davanti a Parco Sempione, Junior Asti, CUS Ad Maiora 3 e Settimo Junior, e nel B il CUS Ad Maiora 1, davanti a CUS Ad Maiora 2, Imperia e Volvera. Nelle semifinali il San Mauro ha battuto il CUS Ad Maiora 2 per 4-1, e il CUS Ad Maiora 1 il Parco Sempione per 4-3. A vincere il torneo è stato il San Mauro per 3-2 sul CUS Ad Maiora 1. La finale per il 3°/4° è andata al Parco Sempione per 4-1 sul CUS Ad Maiora 2. Quinto lo Junior Asti, grazie al 3-2 sull’Imperia. Settino il CUS Ad Maiora 3, ottavo il Settimo Junior e nono il Volvera.

Nell’Under 8 i gironi hanno sancito la superiorità nell’A del Settimo Junior 1, che si è lasciato alle spalle Junior Asti, Parco Sempione e San Mauro, e nel B del CUS Ad Maiora, che ha messo in fila Imperia, Settimo Junior 2 e Volvera. Nelle semifinali dal primo al quarto posto il Settimo Junior 1 ha prevalso per 14-0 sull’Imperia e il CUS Ad Maiora per 6-3 sullo Junior Asti. Nella finalissima il CUS Ad Maiora ha battuto per 4-3 il Settimo Junior 1, mentre nel match per il 3°/4° posto lo Junior Asti ha avuto la meglio per 4-2 sull’Imperia.

Nelle semifinali dal quinto all’ottavo posto il San Mauro ha piegato per 7-1 il Settimo Junior 2 e il Parco Sempione per 11-0 il Volvera. Quinto il Parco Sempione, per 4-0 sul San Mauro, e settimo il Settimo Junior, per 10-1 sul Volvera.

Nell’Under 6 si sono sfidati CUS Ad Maiora, Settimo Junior, Volvera.

Ad arbitrare le partite, raccogliere i risultati e controllare il regolare svolgimento sono stati gli atleti e le atlete delle prime squadre cussine.

Tutti i risultati sono disponibili su www.admaiorarugby.it/risultati-torneo.

Chiusura con le premiazioni, effettuate dal presidente D’Elicio. Il Premio alla società più numerosa è stato consegnato dagli Amici nel Rugby al San Mauro

Leave a Reply