logo itinera spa
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : £0.00
View Cart Check Out

Articoli CUS Ad Maiora Rugby

L’Under 18 del CUS Ad Maiora domina il Moncalieri (61-0) nel match di recupero

Seconda vittoria consecutiva per l’Under 18 territoriale del CUS Ad Maiora Rugby 1951, che pare aver invertito la tendenza, dopo un difficile inizio di stagione. I ragazzi di Roberto Marchiori e Manuel Musso hanno battuto per 61-0 il Moncalieri, nel recupero della quinta giornata d’andata, nonostante il clima rigido, la pioggia battente e il vento abbiano fatto il possibile per complicare il loro compito.

I biancoblù si sono schierati con Bartoletti estremo, Gianusso e Bersano (15′ st Camerlo) ali, Sacco (9′ st Zanini) e Gallo centri, Mastrodonato apertura, Denunzio (1′ st Sigot) mediano di mischia, Fissore, Pavone e Ilucas, terze linee, Ghezzo e Pedrotti (9′ st Testaquatra) seconde linee, Gurlan e Rubinato (15′ st Picco) piloni e Vetturini (1′ st Mori) tallonatore. A disposizione Ditto. Il tecnico moncalierese Stefano Schettini ha dato fiducia a Carotenuto estremo, Busso (29′ st Agrò) e Flecchia alle ali, Haka e Potenza ai centri, Bisi e Macheda in mediana, Castiglione, Uliana (1′ st Barillà) e Rossi in terza linea, Benvenuto e Conte in seconda e Di Meo, Tuttorosa e Castellengo (st Leandro) in prima. Ha diretto Edoardo Sibona di Torino.

Quando non era trascorso neppure un minuto Bartoletti è andato in meta, al termine di una bella azione alla mano (5-0). Al 6′ Mastrodonato ha calciato in diagonale, smarcando Sacco, che ha raggiunto l’ovale oltre la linea e l’ha schiacciato (10-0). All’11’ Bartoletti ha servito in velocità Bersano, che, prima di essere sospinto fuori, ha riscaricato sull’estremo, che  è corso a realizzare (15-0). Mastrodonato al 18′ ha imbeccato centralmente Gallo, che ha “bucato” la difesa avversaria. Lo stesso numero 10 ha trasformato (22-0). Su una touche quasi ai 22 metri offensivi sul lato destro, al 20′ i cussini hanno conquistato palla e hanno allargato il gioco sulla sponda opposta, dove Bartoletti è volato a finalizzare (27-0). Cinque minuti dopo, in uscita da una ruck, è toccato a Fissore arricchire il bottino (32-0). Mastrodonato al 29′, dopo aver propiziato ripetutamente le mete dei compagni, ha trovato il corridoio giusto per la meritata soddisfazione personale (37-0).

Al 32′ il Moncalieri, su una touche ai 22, ha manovrato bene con Macheda, Bisi e Potenza, prima di commete “in avanti”. Si è ripartiti da mischia e il CUS ha potuto liberare. In chiusura di primo tempo una percussione centrale di Gallo, trasformata da Bartoletti, ha siglato il 44-0, con cui si è andati all’intervallo. Nella ripresa sono arrivate le mete di Bartoletti (49-0), Gallo, con l’addizionale a bersaglio di Bartoletti (56-0), e Testaquatra (61-0). Gli ultimi minuti hanno visto il generoso tentativo degli ospiti di ottenere i primi punti, ma i biancoblù hanno sempre chiuso loro la strada. A dispetto delle difficili condizioni meteorologiche, la compagine di Marchiori e Musso ha commesso pochi errori di controllo, regalandosi una prestazione convincente. Il lavoro che si sta svolgendo in settimana sta dando i suoi frutti. Non rimane che continuare in questa direzione, a partire dal secondo recupero di domenica prossima ad Aosta contro lo Stade Valdotain.

Leave a Reply