logo itinera spa
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : £0.00
View Cart Check Out

Articoli CUS Ad Maiora Rugby

L’Itinera CUS Ad Maiora conclude la stagione battendo a Roma la Primavera. La squadra femminile domina in casa del Chicken CUS Pavia

Bellissima domenica per le due squadre di serie A dell’Itinera CUS Ad Maiora Rugby 1951, che hanno ottenuto due vittorie in trasferta. I ragazzi di coach Lucas D’Angelo e del suo vice Luis Otaño hanno espugnato il campo dell’Acqua Acetosa, battendo per 37-27 la Primavera Rugby nell’ultima giornata della seconda fase di serie A. Dopo l’iniziale vantaggio dei padroni di casa, per merito di una meta di Marigo al 10’ (0-5), al 26’ è andato a segno Spinelli e Grillotti ha trasformato per il sorpasso biancoblù (7-5). Poco oltre la mezz’ora Riitano ha centrato i pali dalla piazzola e i capitolini sono andati all’intervallo in testa (7-8). In apertura di ripresa una punizione di Grillotti ha riportato al comando gli universitari (10-8), che al 13’ e al 16’, con due marcature di Ursache, la prima delle quali trasformata da Grillotti, hanno preso il largo (8-22). Nel giro di un paio di giri d’orologio, fra il 22’ e il 24’, i locali hanno però recuperato e, con due segnature di Alegiani e Riitano e altrettante addizionali del capitano, hanno pareggiato le sorti del match (22-22).

I cussini sono tornati a guidare con Lozzi al 29’ (22-27) e sono stati raggiunti al 31’ da Riitano (27-27). Il finale è stato però tutto dei torinesi, perché uno spettacolare drop di Reeves al 35’ e una meta e una trasformazione di Grillotti hanno chiuso i conti a favore dell’Itinera, che ha dunque concluso la seconda fase di serie A con un bilancio di sette successi e tre sconfitte. Nelle altre gare della poule 3, la Tossini Pro Recco ha superato per 50-19 la Barton CUS Perugia e il TKGroup Rugby Torino ha prevalso per 52-19 sulla Gran Sasso. In classifica termina in vetta la Pro Recco a quota 39, seguita da Itinera (35), TKGroup (30), CUS Perugia (25), Primavera (17) e Gran Sasso (2).

TABELLINO:

U.S. Primavera Rugby – Itinera Cus Torino 27-37 (8-7)

Marcatori: pt. 10′ m. Marigo (5-0), 26′ m. Spinelli tr Grillotti (5-7), 32′ cp Riitano (8-7); st 7′ cp Grillotti (8-10), 13′ m. Ursache tr Grillotti (8-17), 16′ m. Ursache (8-22), 22’ m. Alegiani tr Riitano (15-22), 24’ m. Riitano tr Riitano (22-22), 29’ m. Lozzi (27-22), 31’ m. Riitano (27-27), 35′ drop Reeves (27-30), 39’ m. Grillotti tr Grillotti (27-37)

U.S.Primavera: Merendino, Martelletti, D’Ottavio (48’ Martelli), Riitano, Marigo, Alegiani, Ventola, Belloni (55’ Borsetti), Falcini (65’ Mazza), Callori, Serini (2’ Semplice) , Custureri, Di Resta (41’ Belcastro), Venturoli C. (41’ Venturoli E.), Serafino (41’ Risi). All.: Leonardi, Alverà

Itinera Cus Torino: Dezzani, Cisi, Spaliviero (13’ Caputo), Reeves, Lozzi, Grillotti, Campagna, Ursache, Merlino, Spinelli, Fatica (60’ Novello), Perrone (41’ Nicita), Mattia Racca (50’ Martina), Nevio Racca, Modonutto (55’ Polla). All.: D’angelo
Note: caldo e soleggiato, spettatori 200 circa
Cartellini: 15’ giallo a Riitano (Primavera)

Punti in classifica: Primavera 1, Cus Torino 5

Nel penultimo turno della regular season di serie A femminile, la compagine cussina, allenata da Wady Garbet e Davide Notario, ha avuto la meglio sul campo del Chicken CUS Pavia per 37-5. Le subalpine si sono schierate con Piovano (47’ Gronda), Pantaleoni (47’ Pecci), Monica Bruno, Rochas, Giulia Bruno (75’ Piovano), Sarasso, Francesca Guaia (47’ Croce), Sparavier, Ponzio, Scotto, Calligaro, Belloli (52’ Maietti), Salvatore (56’ Barbara Tombolato), Repetto (47’ Pagano), Zini (63’ Hu).

Le ospiti sono andate in vantaggio al 21’ con una meta di Guaia (5-0). Nel secondo tempo al 4’ ha realizzato Giulia Bruno (10-0), al 10’ Croce (15-0) e al 16’ Monica Bruno su intercetto (trasformata da Rochas per il 22-0). Al 22’ Scotto è andata a bersaglio su passaggio di Gronda, dopo che la stessa atleta aveva stoppato un calcio avversario (27-0), e al 31’ ha incrementato il bottino Rochas (32-0). Al 38’ l’ultima meta è stata di Monica Bruno (37-0) e al 40’ il CUS Pavia ha accorciato le distanze (37-5). Le cussine con il bonus conquistato, sono risalite in quinta posizione a quota 47, sopravanzando la Benetton (44), che affronteranno domenica prossima al centro sportivo Angelo Albonico. Il Monza 1949, che è quarto, ha soltanto un punto in più.

Rimanendo in ambito femminile, Deborah Stoppa (Cuneo Pedona Rugby) e Arianna Toeschi (Biella Rugby Club), entrambe “tutorate” dal CUS Torino, hanno partecipato ai Campionati Europei Under 18 di Rugby Seven, ai quali l’Italia del ct Andrea Di Giandomenico si è piazzata quarta. Le azzurrine nel girone hanno prevalso per 22-7 sulla Germania (con una meta anche di Stoppa) e per 55-0 sull’Ucraina e si sono arrese alla Francia per 22-0. Nei quarti di finale si sono imposte per 20-15 sulla Spagna, per poi cedere per 15-0 all’Inghilterra la semifinale e per 15-10 all’Irlanda la finale per il 3°/4° posto.

Nella penultima giornata della fase Passaggio di serie C1, i Bulls di Dragos Bavinschi e Francesco Narcisi sono stati sconfitti a San Mauro per 34-23.

L’Under 14 di Alberto Carbone e Paolo Martina, nella sesta tappa del Super Challenge, al Patavium Challenge, ospitato a Piovego dal CUS Padova, si è classificata undicesima. Il Settore Propaganda sarà a Padova martedì 1° maggio con Under 8, Under 10 e Under 12, per la disputa della 37ª edizione del Torneo Nazionale Pino Bottacin, presso i campi del Petrarca Padova, al Centro Sportivo Geremia

Leave a Reply