logo itinera spa
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : £0.00
View Cart Check Out

Articoli CUS Ad Maiora Rugby

Itinera CUS Ad Maiora sconfitto dalla Pro Recco

Non è riuscito a dare un seguito, in termini di risultato e di atteggiamento, alla bella vittoria conquistata nel derby contro il TKGroup l’Itinera CUS Ad Maiora Rugby 1951, che al centro sportivo Angelo Albonico ha ceduto per 23-10 alla Tossini Pro Recco una gara giocata male. Il forte vento che ha spazzato costantemente il campo certamente non ha aiutato, ma esisteva per entrambe le squadre e quella allenata da Callum McLean ha dimostrato di essersi adattata meglio alle condizioni meteorologiche. Gli ospiti sono partiti in attacco e nei primi dieci minuti si è avuta una netta prevalenza delle fasi statiche. All’11’, approfittando del vento a favore, Agniel ha calciato a bersaglio una punizione da quasi metà campo (0-3). Su una touche ai 22 metri al 13′ Avignone è uscito palla in mano ed è stato fermato. Di lì a poco una bella iniziativa di Romano, Agniel e Alex Panetti è stata vanificata da un “in avanti” di quest’ultimo. Al 14′ i cussini hanno vinto una mischia difensiva, perdendo però palla e lasciandola nelle mani di Alex Panetti, che non si è fatto pregare ad andare in meta, trasformata da Agniel (0-10).
Finalmente gli universitari hanno iniziato a premere e al 21′ sugli sviluppi di una mischia ai 5 metri l’ovale è passato da Ursache a Mantelli e a Lozzi, che è corso oltre la linea. La trasformazione di Reeves è stata respinta dal vento (5-10). Al 28′ i recchelini sono rimasti in 14 per l’ammonizione comminata a Mirko Monfrino e al 32′, in seguito a una mischia dei locali ai 5 metri, l’azione si è allargata e Cisi l’ha finalizzata in meta, siglando il pareggio (10-10). Nell’ultima fase del primo tempo si è visto il miglior CUS, capace di chiudere gli avversari nei loro 22 metri, senza però riuscire a marcare. Allo scadere un piazzato di Agniel da posizione molto favorevole ha dato il vantaggio agli ospiti all’intervallo (10-13).
Un margine minimo da recuperare non sembrava preoccupante per i ragazzi di coach Lucas D’Angelo, che nella seconda frazione avrebbero potuto approfittare del vento favorevole. Il cartellino giallo a Gaggero avrebbe potuto dare loro un’ulteriore aiuto, invece sono stati i liguri ad avere il pallino del gioco in mano. Al 4′ Agniel ha inquadrato i pali dalla piazzola (10-16) e al 5′ Becerra è andato in percussione e ha poi calciato, vedendosi rispedito indietro l’ovale dal vento. Alex Panetti all’8′ è finito in meta, ma l’arbitro aveva rilevato un “velo” precedente. La Pro Recco ha insistito e al 25′ un’incursione centrale di Manuel Panetti le ha regalato una bella segnatura, che il solito Agniel ha trasformato (10-13). Ci sarebbe stato il tempo per rimontare e l’Itinera, oggi in maglia verde, ci ha provato, non riuscendo però mai a rendersi pericolosa. I genovesi non hanno faticato per ottenere meritatamente la prima vittoria stagionale, che li risolleva in classifica. Negli altri incontri del girone 1, il CUS Genova ha superato il TKGroup Rugby Torino per 28-11 e la Sitav Rugby Lyons ha dominato l’Accademia Nazionale “Ivan Francescato” per 47-10.
Tabellino:
Itinera CUS Torino v Tossini Pro Recco 10-23 (10-13)
Marcatori: p.t.11′ c.p. Agniel (0-3), 14′ m. Alex Panetti tr. Agniel (0-10), 21′ m. Lozzi (5-10), 32′ m. Cisi (10-10), 41′ c.p. Agniel (10-13); s.t. 44′ c.p. Agniel (10-16), 65′ Manuel Panetti tr. Agniel (10-23).
Itinera Cus Torino: Dezzani, Cisi, Sacco (66′ Caputo), Lopez Bontempo, Lozzi (68′ Alessandrini), Reeves (53′ Grillotti), Mantelli, Ursache, Merlino (cap.), Spinelli, Perrone, Toresi (44′ Fatica), Modonutto (58′ Nicita), Racca, Novello All.: D’Angelo
Tossini Pro Recco: Gaggero, Alex Panetti, Marco Monfrino, Becerra, Manuel Panetti, Agniel (cap.), Romano, Mirko Monfrino, Canoppia, Ciotoli, Metaliaj, Nese, Colazo, Noto, Avignone. All.: McLean
Arb.: Imbriaco (Bologna)
AA1 Platania (Alessandria), AA2 Smiraldi (Torino)
Cartellini: 28’ giallo a Mirko Monfrino (Tossini Pro Recco), 42’ giallo a Gaggero (Tossini Pro Recco)
Calciatori: Reeves (Itinera Cus Torino) 0/2; Agniel (Tossini Pro Recco) 5/5
Note: giornata soleggiata, campo in buone condizioni, vento forte Spettatori 200
Punti conquistati in classifica: Itinera Cus Torino 0; Tossini Pro Recco 4
Man of the match: Agniel (Tossini Pro Recco)
A Grugliasco hanno giocato anche l’Under 18 territoriale e l’Under 16 Elite, protagoniste di due belle prestazioni. La compagine allenata da Luis Otaño, Sergiu Ursache e Manuel Musso ha travolto per 70-0 il Moncalieri. Si è schierata con Tarchiani (5′ st Bernardini), Contini (1′ st Massano), Gallo, Bussolino, Zanini (1′ st Vernero), Bellazzo, Denunzio, Brum Dutra, Massaro (11′ st Tomaciello), Pavone, Roberto (1′ st Parlanti Garbero), Manieri, Gurlan, Ilucas, Speranza (11′ st Cosentini). Per il Moncalieri Haka (40′ st Castiglione), Piola, Traore, Soro, Spinelli, Bertalmia, De Feo, (1′ st Matteo Rossi), Giustetto, Zapodeanu, Schera, Lucania, Conte (21′ st Fontana), Aimone (17′ st Leandro), Tuttorosa (23′ st Francesco Rossi). In panchina Grana, Potenza. Ha diretto Francesco Orsini di Torino.
La prima meta è arrivata già al 3′, su una touche ai 5 metri e la successiva maul concretizzata da Ilucas (5-0). All’8 alla mano Gurlan non ha perdonato e Bellazzo ha trasformato (12-0). Tarchiani al 18′ è avanzato è ha scaricato per la segnatura di Zanini (17-0). Al 26′ hanno dialogato Bussolino, Tarchiani, Pavone e nuovamente Bussolino, che ha varcato al linea (22-0). Gallo al 29′ ha fatto il treno all’ala e non ha trovato resistenza, prima dell’addizionale al piede di Bellazzo (29-0) che ha concluso il primo tempo. Nel secondo si sono presi le loro soddisfazioni al 3′ Bellazzo, che poi ha anche trasformato (36-0), al 7′ Denunzio (41-0), al 13′ Bernardini (46-0), al 18′ Gallo, controllando un calcio di Bellazzo, e al 24′ Parlanti Garbero, con un pick & go ben riuscito. Le ultime due mete sono state trasformate da Vernero (60-0). Il Moncalieri aveva subìto il cartellino giallo a Matteo Rossi al 12′. Brum Dutra al 28′ e Gallo al 32′ hanno fissato il punteggio finale (70-0).
L’Under 16 Elite di Nicolas Epifani e Roberto Modonutto ha fatto suo il derby contro il TKGroup per 14-7. In campo Forneris, Boglio (25′ st Ponzone), Toniolo, Bartoletti, Genovese, Piunno, Leonardi (1′ st Medda, 30′ st Iula), Riccardi, Caminiti, De Luca, Cecati, Capponi, Pecoraio, Lyazil (13′ st Giusti), De Boni (29′ st Reverso Peila. A disposizione Belibou, Gabeto. Per gli ospiti Gianfranco Carosso si è affidato a Serpone, Chiapperini, Naneti (27′ st Carosso), Musso, Bollati, De Meyer, Augello, Calabrò, Tione, Scavella, Foti (25′ st Emidi), Marchiori, Turtulli, Biondo, Vercelli. In panchina Maisonneuve, De Sefanis, Saponaro, Lucania, Ferrara.
Al 5′ Piunno ha calciato e Genovese, in avanzamento, ha controllato la palla, prima di essere placcato. I gialloazzurri hanno commesso “in avanti”e sulla mischia successiva i cussini hanno guadagnato un fallo e spedito in touche, rubata dai settimesi, che hanno liberato. Al 7′ un piazzato di Piunno, da oltre i 22 metri, non ha raggiunto i pali. Per un placcaggio al collo al 15′ è stato ammonito Bollati. Il CUS ha premuto e al 28′, con un inserimento centrale, De Boni ha marcato, con trasformazione di Piunno (7-0). Nel secondo tempo al 4′ su una mischia per gli avversari sui 5 metri difensivi i biancoblù hanno liberato Al 7′ su una touche è arrivata la meta dell’ex, da parte di Marchiori, con l’addizionale di De Meyer (7-7). All’11 il CUS ha introdotto una mischia ai 22, costringendo al fallo il TKGroup. Ha gestito bene l’azione successiva e Riccardi è finito in meta, con la trasformazione di Piunno (14-7). I ragazzi di Carosso hanno provato a recuperare nuovamente e, nonostante abbiano esercitato una prevalenza territoriale, non sono riusciti nel loro intento, merito anche dell’ottima difesa dei locali. Ieri aveva vinto l’Under 14 di Alberto Carbone e Paolo Martina, per 67-7 in trasferta a Moncalieri. Oggi i Bulls di Dragos Bavinschi e Francesco Narcisi sono stati battuti a Rho per 44-13.

Leave a Reply