logo itinera spa
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : £0.00
View Cart Check Out

Articoli CUS Ad Maiora Rugby

Il primo successo arriva contro Settimo Torinese. La compagine femminile battuta in casa dal Valsugana

Che l’Itinera CUS Ad Maiora Rugby 1951 fosse in crescita si era capito, perché, dopo la sconfitta di Genova, lottare per lunghi tratti alla pari con la Sitav Lyons non era da tutti. Bisognava avere pazienza e, dopo tutto, neppure così tanta, perché sono bastati altri sette giorni per ottenere la prima vittoria per 31-10 nel derby sul campo del TKGroup Settimo Rugby, lanciato dai primi due successi sull’Accademia Nazionale “Ivan Francescato” e sulla Pro Recco. Grande attenzione in tutte le fasi di gioco da parte dei ragazzi di coach Lucas D’Angelo, che sono rimasti concentrati e hanno commesso pochi errori, controllando sempre la partita.
I padroni di casa sono passati in vantaggio al 7’, con una punizione di Miller (3-0), ma al 20’ la meta di Dezzani, alla fine votato “man of the match”, ha ribaltato la situazione. Un calcio di Reeves sull’ala ha smarcato il numero 14 cussino, che ha conquistato la palla al volo e si è fiondato a schiacciare. Sono seguiti due piazzati di Reeves al 27’ e al 31’, per ampliare il margine (3-11). Al 36’ Toresi ha recuperato l’ovale ed è andato in penetrazione, scaricando poi su Lopez Bontempo, che ha varcato la linea. L’addizionale di Reeves ha fissato il punteggio all’intervallo (3-18).
La ripresa si è aperta all’insegna dei biancoblù, che al 3’ hanno ottenuto altri tre punti al calcio grazie a Reeves (3-21) e all’8’, sugli sviluppi di una touche, hanno mandato in meta Ursache, con conseguente trasformazione di Reeves (3-28). Al 21’ De Razza ha recuperato palla su un calcio e sul due contro uno con Amadasi ha servito Dho per la meta settimese, trasformata da Miller (10-28). Gli ultimi a marcare sono stati gli universitari, con Reeves dalla piazzola al 23’ (10-31). Nelle altre gare della terza giornata, i Lyons si sono imposti per 34-19 sul CUS Genova e l’Accademia ha prevalso per 20-13 in trasferta sulla Pro Recco.
Tabellino:
TKGroup Settimo Rugby vs Itinera Cus Torino 10-31 (3-18)
Marcatori: pt. 7’ cp. Miller (3-0); 20’ m. Dezzani (3-5); 27’ cp’ Reeves (3-8); 31’ cp. Reeves (3-11); 36’ m. Lopez Bontempo, tr. Reeves (3-18); st. 3’ cp. Reeves (3-21); 8’ m. Ursache, tr. Reeves (3-28); 21’ m. Dho, tr. Miller (10-28); 23’ cp. Reeves (10-31).
TKGroup Rugby Torino: Thomsen, De Razza, Dho, Forte, Murgia (6’ st Cremonini), Miller, Augello, Nepote, Idotta, Marchi, Marchisio, Sebastiano Lo Greco, Angotti (1’ st Wachsmann), Zorzetto (3’ pt Barbuscia, 1’ st Capoccia), Montaldo. A disposizione: Amerio, Ducatto, Carlalberto Lo Greco, Martinucci. All.: Roberto Marchiori
Itinera Cus Torino: Amadasi (28’ st Cisi), Dezzani, Sacco, Lopez Bontempo (36’ st Grillotti), Lozzi, Reeves, Mantelli, Ursache, Merlino, Spinelli (38’ st Polla), Perrone, Toresi (32’ st Fatica), Modonutto (34’ st Nicita), Racca, Novello (23’st Martina). A disposizione: Bianco. All.: Lucas D’Angelo
Arbitro: Russo
Cartellini: 2’ st giallo Marchisio (TKGroup), 11’ st Perrone (Cus Torino), 24’ st Lopez Bontempo (Cus Torino)
Punti conquistati in classifica: TKGroup 0, Cus Torino 4
Man of the match: Dezzani (Cus Torino)
La squadra femminile ha affrontato al centro sportivo Angelo Albonico le tre volte campionesse d’Italia del Valsugana e ha ceduto per 41-5. Il tecnico Wady Garbet ha schierato Sarasso, Guerreschi (19’ st Sandra Guaia), Monica Bruno (19’ st Pecci), Romano (7’ st Piovano), Pantaleoni (12’ st Giulia Bruno), Rochas, Croce (17’ st Francesca Guiaia), Belloli, Sparavier, Scotto, Gai, Calligaro (17’ st Ponzio), Salvatore (22’ st Repetto), Maietti (12’ st Barbara Tombolato), Zini. Le tricolori hanno risposto con Guariglia, Caterina Ostuni Minuzzi, Folli, Costantini, Andreaggi, Rigoni, Zatti, Giordano, Veronese, Belluco, Stoppa, Ruzza, Jeni, Frezza. Migotto. In panchina Trovò, Cuman, Bortolotto, Capellazzo, Nascimben, Giacon e Vittoria Ostuni Minuzzi. Dopo le mete ospiti all’8’ (0-5) e al 22’ (0-12), le locali hanno segnato con Pantaleoni al 27’ (5-12). Prima della fine del tempo, le padovane hanno incrementato il bottino al 31’ (5-19) e, con le cussine in inferiorità numerica, per l’ammonizione comminata al 38’ a Zini, al 44’ (5-24). Nella seconda frazione le venete sono andate a bersaglio al 22’ (5-31), al 27’ (5-36) e al 36’ (5-41). Contro un avversario che è di gran lunga la prima forza del campionato, capitan Rochas e compagne non hanno affatto demeritato.
I Bulls di Dragos Bavinschi e Francesco Narcisi a Settimo sono stati battuti per 27-7 (meta di Caputo, trasformata da Bombonati) dal TKGroup. L’Under 18 di Luis Otaño, Manuel Musso e Sergiu Ursache ha esordito nel campionato territoriale, imponendosi per 38-6 a Ivrea con le mete di Gallo (2), Piacenza, Morea, Ilucas e Brum Dutra e due trasformazioni a testa di Bartoletti e Bellazzo. L’Under 16 Elite di Nicolas Epifani e Roberto Modonutto ha chiuso i primi 30’ sul 19-5, con la meta di Toniolo, trasformata da Piunno, che ha anche inquadrato i pali quattro volte su punizione, e nella seconda parte di gara è stata rimontata e sconfitta per 29-19. L’Under 14 ha mantenuto la sua imbattibilità, superando per 38-7 il Rivoli.

Leave a Reply