logo itinera spa
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : £0.00
View Cart Check Out

Articoli CUS Ad Maiora Rugby

Monica e Giulia Bruno contro Casale

Il CUS Ad Maiora femminile domenica ospiterà il Cogoleto & Province dell’Ovest

Sarà la prima squadra del CUS Ad Maiora Rugby 1951 a riprendere a giocare nel 2016. Domenica alle ore 14,30, nella prima giornata del girone di ritorno, la compagine femminile di serie A affronterà al centro sportivo Angelo Albonico il Cogoleto & Province dell’Ovest, già battuto in trasferta all’andata per 36-0. Arbitrerà Gabriele Baldassarre di L’Aquila. Prima della pausa natalizia le ragazze allenate da Nicola Compagnone hanno sconfitto per 12-5 il Rugby Casale, chiudendo l’andata con tre successi.

«Abbiamo ricominciato gli allenamenti – spiega coach Compagnone – lunedì sera, dopo che nelle ultime due settimane le ragazze avevano svolto un programma di preparazione, soprattutto di corsa e coordinazione, trovandosi tutte insieme al campo. Il morale è alto, dopo aver terminato nel modo migliore il 2015, battendo il Casale, che precedentemente era stato capace di superare il Colorno. Abbiamo disputato una buona partita, ottenendo una vittoria molto sentita e voluta. Sapevo che avremmo potuto farcela, ma non era così facile riuscirci. Mi sono piaciuti il carattere e la convinzione».

La squadra ha mostrato grande concentrazione e voglia d’imporsi. «Sta prendendo consapevolezza dei propri mezzi. Il potenziale è notevole e gradualmente sta emergendo. Ritengo che al momento possiamo giocarcela con tutti, a parte Monza e Benetton. Contro il Casale hanno funzionato bene tutti i reparti e l’aspetto più confortante è stata la retroguardia. Abbiamo difeso in modo ordinato, sapendo cosa fare e quando e come farlo. Quando abbiamo avuto il possesso del pallone, l’abbiamo sfruttato al meglio. Il cambio del triangolo allargato dietro ha fornito riscontri positivi e soprattutto una maggiore copertura, lavorando bene sui calci di spostamento e sul contrattacco».

Domenica dunque toccherà alla sfida con il Cogoleto. «Non sottovaluto l’impegno – osserva il tecnico – ma è chiaro che ci avvicineremo al match con fiducia. Vogliamo confermare il risultato della gara d’andata. Non penso proprio che la pausa natalizia possa penalizzarci, perché ci siamo lasciati con degli ottimi propositi e ci siamo ritrovati molto motivati a ricominciare con il piede giusto. Ho a disposizione un bel gruppo, con il quale il rapporto è molto franco e costruttivo. Abbiamo chiaro in mente dove vogliamo arrivare e faremo il possibile per continuare nel nostro percorso di crescita».

Leave a Reply