logo itinera spa
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : £0.00
View Cart Check Out

Articoli CUS Ad Maiora Rugby

Giocare e soffrire con l’obiettivo della vittoria

25 ottobre 2018. Il week end è ormai alle porte e per l’Itinera CUS Ad Maiora Rugby 1951 significa una cosa soltanto, ovvero, giocare e vincere.

Dopo l’ultima trasferta sfortunata, contro l’Accademia “Ivan Francescano”, per la Seniores di Serie A maschile è tempo di tornare a splendere. Domenica 28 ottobre sarà una vera e propria occasione di redenzione per la squadra di coach D’angelo; i cussini saranno impegnati in casa nella quarta giornata di campionato contro il CUS Milano, presso l’Impianto Albonico di st.da del Barocchio 27, Grugliasco (TO) alle ore 14:30.

Lo stesso discorso può essere fatto anche per i Bulls di Serie C. Dopo essersi fatti sfuggire la vittoria nei minuti finali dell’ultima partita contro il Savona Rugby, i bianco blu sono determinati a fare risultato contro il Moncalieri Rugby. La squadra di coach Filippo Bianco giocherà in trasferta a Moncalieri alle ore14:30.

Chi certamente non è a caccia di riscatto è la Femminile di Serie A, che dopo l’ultima vittoria casalinga vuole mantenere il trand positivo. Le ragazze di coach Wady Garbet e coach Davide Notario, sperano di portare a casa la seconda vittoria consecutiva dall’impegno in trasferta contro il Riviera Rugby. Il fischio d’inizio è previsto per le 14:30, la partita si giocherà a Mira (VE).

Tornano a respirare l’aria di casa anche l’under 18 e l’under 16 dell’Itinera CUS Torino. La 18 di coach Luis Otaño è sicuramente molto affamata di vittoria. L’aria di casa porterà più sicurezze al gruppo, in modo da riuscire a superare il Rugby Rovato domenica 28 alle ore 12:30 presso l’impianto Albonico.

Discorso opposto per la 16 di coach Manuel Musso, che non ha alcuna intenzione di fermarsi. La terza vittoria consecutiva è stato l’unico pensiero costante per l’intera settimana. Sabato 27 ottobre alle ore 16:30, presso l’impianto Albonico di Grugliasco (TO), sarà l’occasione per passare dalle parole ai fatti contro gli ospiti del Moncalieri Rugby.

Leave a Reply