logo itinera spa
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : £0.00
View Cart Check Out

Articoli CUS Ad Maiora Rugby

All’Albonico domenica arriveranno le capolista Amatori Alghero, Colorno e Amatori Novara

Domenica sarà giornata di grandi partite al centro sportivo Angelo Albonico (ingresso libero) per il CUS Ad Maiora Rugby 1951. La squadra senior maschile ospiterà infatti alle ore 14,30 la capolista Amatori Alghero e la femminile alle 12,30 riceverà il Colorno, anch’esso in testa della classifica. I Bulls di serie C alle 14,30 saranno opposti all’Amatori Novara, che finora ha ottenuto quattro vittorie con bonus ed è leader assoluta.

I ragazzi di coach Lucas D’Angelo dovranno mettersi alle spalle l’amarissima sconfitta subita in casa del CUS Milano, con un’azione dei meneghini che ha ribaltato all’ultimo momento un risultato che pareva cristallizzato. «È stata una conclusione – racconta il tallonatore Nevio Racca – che non avevo mai vissuto in un campionato e penso che anche per i miei compagni più esperti sia stata la prima volta. Non mi sarei mai aspettato un’evoluzione del genere. C’è stato un susseguirsi di errori nostri che, messi assieme, nell’ultimo minuto, ha portato alla loro meta. Ci è veramente dispiaciuto moltissimo. Dopo la nostra punizione che ha colpito il palo, gli avversari sono ripartiti e hanno giocato in velocità, creando alla fine una superiorità al largo che ha propiziato la segnatura. È stata una situazione assolutamente inopinata, quando pensavamo che la gara fosse sostanzialmente finita».

Un peccato, perché i biancoblù fino a quel momento avevano controllato agevolmente il match. «È stata una gara complicata dal terreno fangoso e dalla pioggerellina che cadeva, condizioni che hanno un po’ appiattito le differenze tecniche. In mischia, in touche e in maul abbiamo avuto la meglio in molte occasioni, ma questa superiorità non ci ha permesso di mettere al sicuro il risultato fin da subito, come era accaduto a Rovato. Complessivamente abbiamo compiuto pochi errori di scelta tattica. In difesa prima di quell’ultimo minuto avevamo fatto una bella partita e anche in attacco ci eravamo disimpegnati bene. Faremo tesoro di questa lezione, anche se sarebbe meglio non imparare da sconfitte del genere».

Il 20enne prima linea, che è studente del Politecnico ed è iscritto al secondo anno del corso di laurea in Ingegneria Biomedica, da quest’anno è vicecapitano della squadra, insieme con Sergiu Ursache. «All’inizio – racconta Racca – quando nel ritito di Oulx abbiamo fatto le votazioni dei capitani mi sono sentito un po’ sotto pressione, perché ho pensato che avrei dovuto dimostrare più di quanto avessi fatto l’anno scorso. Alla fine, però, ho capito che avrei dovuto comportarmi come sempre, dando il meglio in ogni momento. Attualmente in partita stanno giocando come capitano Andrea Merlino e vice Sergio Ursache e dunque questo mi sgrava dai compiti in campo, però è ovvio che in allenamento devo cercare di dare l’esempio. Lo ritengo uno stimolo in più a impegnarmi al massimo delle mie possibilità e dunque è molto formativo. Sento la fiducia dei compagni e questo mi è di grande aiuto».

Domenica a Grugliasco ci sarà dunque il big-match contro la capolista Amatori Alghero, che guida la classifica con 15 punti, in coabitazione con il Biella. Finora gli isolani hanno perso in trasferta contro il CUS Milano (21-27) e poi hanno infilato tre successi consecutivi, in casa nel derby contro l’Amatori Capoterra (22-20) e sul Sondrio (41-7) e fuori sul Cogoleto & Province dell’Ovest (35-27). «Per noi sarà un banco di prova molto impegnativo – afferma Racca – e, dopo l’esito di domenica scorsa, cercheremo con tutte le nostre forze di riscattarci, davanti al nostro pubblico».

La squadra femminile, allenata da Wady Garbet e Antonio Campagna, alle 12,30 affronterà all’Albonico il Rugby Colorno, che è capofila imbattuto in compagnia delle bicampionesse d’Italia del Valsugana. Finora le parmensi hanno dominato il Villorba (46-0) e il CUS Ferrara (61-0) e nell’ultima uscita hanno superato nettamente (35-12) anche il Monza  1949, finalista scudetto nelle ultime due edizioni e vincitore tre anni fa. I Bulls di Dragos Bavinschi, giocheranno alle 14,30, sul campo secondario, contro la dominatrice Amatori Novara.

Sabato alle 18 a Grugliasco l’Under 16 Elite di Nicola Compagnone e Roberto Modonutto, incontrerà il Lecco. Nella stessa sede alle 16 l’Under 14 di Vittorino Tosatto, Sergiu Ursache e Paolo Martina sarà opposta al Rivoli. Domenica alle 11,30 l’Under 18 territoriale di Roberto Marchiori e Manuel Musso farà visita al Rivoli. Il Settore Propaganda si allenerà domenica mattina all’Albonico, per poi seguire le gare delle tre squadre di A femminile e B e C maschili.

Leave a Reply